2-Purificazione Fisica e Spirituale mediante Abluzione

Site Team

Allah l’Eccelso dice: “O voi che credete! Quando vi levate per la preghiera, lavatevi il volto, le mani [e gli avambracci] fino ai gomiti, passate le mani bagnate sulla testa e lavate i piedi fino alle caviglie. Se siete in stato di impurità, purificatevi. Se siete malati o in viaggio o uscendo da una latrina o dopo aver accostato le donne non trovate acqua, fate la lustrazione con terra pulita, passandola sul volto e sugli avambracci.  Allah non vi vuole imporre nulla di gravoso , ma purificarvi e perfezionare su di voi la Sua grazia affinché siate riconoscenti.” (Interpretazione del significato del Corano, Sura V, Al-Mâ'ida, La Tavola Imbandita, v.6)

Abu Hureira (che Allah ne sia compiaciuto) riferì di aver udito il Messaggero di Allah (la pace e le benedizioni di Allah siano su di lui) dire: “Allah non accetta alcuna preghiera se il wudu’ è invalidato, finché venga ripetuto.” [Al-Bukhari in Kitaab al-Wudu’]

Il Messaggero di Allah (la pace e le benedizioni di Allah siano su di lui) disse: “Mi è stato ordinato di eseguire l’abluzione prima di alzarmi per pregare.” [At-Tirmidhi e An-Nasa’i]

Abu Hureira (che Allah ne sia compiaciuto) riferì di aver udito il  Messaggero di Allah (la pace e le benedizioni di Allah siano su di lui) dire: “Nel Giorno della Resurrezione, i miei seguaci (o Ummah) saranno convocati ‘Al Ghurr Al-Muhajjalûn’ a causa delle tracce lasciate dall’abluzione. Chiunque può ingrandire l’area del suo splendore, dovrebbe farlo.” [Al-Bukhari e Muslim]

‘Uthmân bin ‘Affân (che Allah ne sia compiaciuto) ha riferito di aver visto il Messaggero di Allah (la pace e le benedizioni di Allah siano su di lui) eseguire l’abluzione nel modo in cui aveva appena fatto e dire: “Colui il quale esegue l’abluzione in questo modo, avrà perdonati i peccati precedenti e la sua preghiera ed il tragitto fino alla mosquea, saranno considerati come un atto di adorazione volontario. [Muslim]

Commento all’hadith precedente da Riyâd-as-Sâlihin, Libro delle Virtù:

L’abluzione è un mezzo attraverso il quale si redimono i peccati minori, a patto che tali peccati non siano relativi ai diritti degli individui, in tal caso non potranno essere perdonati senza un pentimento sincero e compensando la parte lesa.

Eseguire l’abluzione in casa propria prima di partire per la preghiera in moschea è altamente meritorio. Colui il quale lo effettua, verrà purificato dai peccati minori. Inoltre il recarsi alla moschea ed eseguire la preghiera lì, gli farà guadagnare ulteriori ricompense.

L’abluzione è un  mezzo di purificazione per l’anima e per il corpo.

Abu Huraira (che Allah ne sia compiaciuto) riferì di aver udito il  Messaggero di Allah (la pace e le benedizioni di Allah siano su di lui) dire: “Quando un Musulmano, o un credente, lava il proprio volto (durante l’abluzione), ogni peccato che egli ha commesso con i propri occhi, sarà lavato via dal suo volto con l’acqua o con l’ultima goccia di acqua; quando lava le mani, ogni peccato che è stato commesso con le mani, sarà rimosso dalle sue mani con l’acqua o con l’ultima goccia di acqua; e quando lava i suoi piedi, ogni peccato commesso con i suoi piedi, sarà lavato via con l’acqua o con l’ultima goccia di acqua; finché finalmente emerge  purificato di tutti i suoi peccati.” [Muslim]

Commento all’hadith precedente da Riyâd-as-Sâlihin, Libro delle Virtù:

L‘abluzione è un mezzo per purificare sia corpo che anima.

Abû Mâlik Al-Asharî (che Allah ne abbia misericordia) ha riferito che il Messaggero di Allah (la pace e le benedizioni di Allah siano su di lui) disse: “Il Wudu è metà della fede (Iman).” [Muslim]

‘Umar bin Al-Khattab (che Allah ne sia compiaciuto) riferì che il Messaggero di Allah (la pace e le benedizioni di Allah siano su di lui) disse: “Per chiunque di voi esegua l’abluzione meticolosamente e poi affermi: ‘Ashahadu an  lâ ilâha illallâhu Wahdahû lâ sharîka Lahû, wa ash-hadu anna Muhammadan ‘abduhu wa Rasûluhu: Testimonio che non c’è altro vero dio eccetto Allh Solo, Che non ha alcun associato e che Muhammad (la pace e le benedizioni di Allah siano su di lui) è il Suo servo e Messaggero’, otto cancelli del Jennah sono aperti. Si può entrare attraverso qualunque di essi si desideri (di entrare).” [Muslim]

Il fedele che dorme in stato di abluzione

Narrò Al-Barâ’ bin ‘Āzib (che Allah ne abbia misericordia) che il Profeta (la pace e le benedizioni di Allah siano su di lui) gli disse: “Ogni qual volta vai a letto, effettua l’abluzione come se dovessi pregare, giaci sul lato destro e dì: ‘Allâhumma inni aslamtu wajhî ilaika, wa fauwadtu ‘amri ilaika, wa alja’tu zahrî ilaika raghbatan wa rahbatan ilaika. La malja’ wa lâ manja minka illâ ilaika. Allâhumma âmantu bikitâbikal-ladhi anzalta wa bi na-bîyikal-ladhi arsalta: O Allah! Mi abbandono a Te, e ripongo nella Tua cura  tutte le mie faccende, e dipendo da Te per le Tue benedizioni sia con speranza che con consapevolezza di Te. Non c’è scampo da Te e non c’è alcun luogo dove trovare protezione e sicurezza, eccetto presso di Te. O Allah! Credo nel Tuo Libro (il Corano) che Tu ha rivelato e nel Tuo Profeta (Muhammed) che Tu hai inviato’. Se ti capitasse di morire durante quella notte, moriresti con fede (cioè sulla religione islamica). Che queste parole siano l’ultima cosa che pronunci (prima di dormire).” Le ripetetti al Profeta (la pace e le benedizioni di Allah siano su di lui) e quando raggiunsi la frase ‘O Allah ! Credo nel Tuo Libro (il Corano) che Tu ha rivelato’, dissi: “Wa Rasûlika: e nel Tuo Messaggero.” Il Profeta (la pace e le benedizioni di Allah siano su di lui) disse: “No, piuttosto dì: ‘Wa nabiyikal-ladhi arsalta: il Tuo Profeta che Tu hai inviato.” [Al-Bukhari]

“[...]La moschea fondata sulla devozione sin dal primo giorno è più degna delle tue preghiere. In essa vi sono uomini che amano purificarsi e Allah ama coloro che si purificano.”(Corano, Interpretazione del significato, Sura IX,  At-Tawba, Il Pentimento o la Disapprovazione, v.108)

Questo incoraggia a pregare in antiche moschee che furono costruite con il fine di adorare Allah Solo, senza associati. Ed anche incoraggia ad unirsi nella preghiera a persone credenti che implementano la propria fede, coloro che eseguono l’abluzione in modo perfetto e si preservano dalle impurità.

Fonte: Tafsir Ibn Kathir

Riyâd-as-Sâlihin, Libro delle Virtù

Sahih Al-Bukhari, Libro dell’abluzione minore






 

Related Articles with 2-Purificazione Fisica e Spirituale mediante Abluzione