Alcune regole di condotta islamica

Site Team

 

Alcune regole di condotta islamica
 
 
La sciaria islamica istituisce un insieme di regole di condotta ed incoraggia i musulmani ad osservarle alfine di perfezionare la loro personalità secondo l'ideale islamico. Tra dette regole possiamo indicare quelle che seguono:
 
Regole da osservare a tavola
 
1- Dire bismillah (in nome di Allah) all'inizio di ogni pranzo e lodare Allah alla fine. Mangiare da quello che ti è davanti e usando la mano destra-perchè in generale la mano sinistra viene usata per la pulizia e rimuovere lo sporco. Umar Ibn Abi Salma – Allah sia soddisfatto di lui- disse. "Ero fanciullo in grembo al Messaggero di Allah e mettevo liberamente la mano nel piatto; il Messaggero di Allah mi disse: "Ragazzo, invoca il nome di Allah, mangia usando la tua destra e prendi da quello che ti sta dinnanzi!" (Bukhari n° 5061)
 
 
2- Non sparlare mai del cibo checchè sia: Abu Hureira disse: "Mai il Messaggero di Allah denigrò o disse del male di un cibo o di un piatto. Se gli piaceva ne mangiava e se non gli piaceva lo lasciava." (Bukhari n° 5093)
 
 
3- Mai mangiare o bere in modo eccessivo. Allah Altissimo dice: (Il Corano 7: 31) "Mangiate e bevete, ma senza eccessi, ché Allah non ama chi eccede." Il Profeta da parte sua disse: "Il figlio di Adamo non ha mai riempito un recipiente peggiore del suo ventre. Basterebbe che ingoiasse solo alcuni bocconi per mantenere dritta la propria schiena. Se ad ogni costo deve prendere di più, allora non superi un terzo dello stomaco per il cibo, un terzo per il bere ed un terzo per respirare." (Ibn Habban n° 5236) 
 
 
4- Non respirare nè soffiare negli utensili. Ibn Abbas disse: "Il Messaggero di Allah ha vietato di respirare nel recipiente o di soffiarvi." (Abu Daud n° 3728)
 
 
5- Non sporcare o insozzare il cibo o la bevanda per gli altri, da farne una schifezza. Abu Said Al Khudri disse. "Ho sentito il Messaggero di Allah che vietava di piegare l'otre ovvero di piegarne le aperture per bere." (Bukhari n° 5303)
 
 
6- Evitare di mangiare da soli; mangiare sempre con altri. Un uomo venne al Profeta e si lagnò: "Mangiamo e non ci sfamiamo mai!" Il Messaggero di Allah gli domandò: "Mangiate insieme o separatamente?" L'uomo disse: " Separatamente."Il Profeta disse: "Mangiate insieme e invocate il nome di Allah sul vostro cibo, sarà benedetto." (Ibn Habban n° 5224)
 
7- Chi è invitato ad un pranzo ed è seguito da uno che lo accompagna deve chiedere il permesso per quello che lo segue. Un uomo degli Ansar invitò un giorno il Profeta perchè compisse il numero di cinque convitati. Un uomo si aggiunse ai cinque. Il Profeta disse all'ospite: quest'uomo ci ha seguito, se vuoi permettergli di aggiungersi a noi, fallo; ma se non lo desideri, lui se ne andrà." "No! Disse l'ospite. Che resti!" (Bukhari n° 1975)

Related Articles with Alcune regole di condotta islamica