Diritti dei vicini di casa

Site Team

 

Diritti dei vicini di casa
 
L'islam ha dato molta importanza al vicino di casa e gli ha conferito anche diritti. Il Profeta disse infatti: "L'Angelo Gabriele mi raccomandava così insistentemente di prendere cura del vicino, che credetti che ne avrebbe fatto un erede." (Bukhari n° 5668) L'islam prescrive di trattare bene in ogni circostanza il vicino di casa. Allah infatti dice nel sacro (Corano 4: 36): "Adorate Allah e non associateGli alcunché. Siate buoni con i genitori, i parenti, gli orfani, i poveri, i vicini vostri parenti e coloro che vi sono estranei, il compagno che vi sta accanto, il viandante e chi è schiavo in vostro possesso." L'islam raccomanda di non nuocere mai al vicino di casa. Abu Hureira riferisce che al profeta dissero: "La tale dei tali osserva il digiuno, prega di notte, ma sparla dei suoi vicini." Il Profeta disse: "Non ha nulla di buono. Andrà in Inferno." Gli dissero poi: "La Tizia tale, prega come prescritto, osserva il digiuno di Ramadan, fa l'elemosina offrendo formaggio fresco e non sparla mai di nessuno." Il Profeta disse: "E' in Paradiso."" (Mustadrak n° 7305) L'islam considera che trattare male il vicino è contrario alla fede: il Profeta disse infatti: "Non è credente il cui vicino di casa non è mai al riparo della sue cattiverie." (Bukhari n° 5670) L'islam esorta i fedeli a sopportare i torti del vicino di casa con tolleranza ed indulgenza. Un uomo disse un giorno ad Ibn Abbas – Allah sia soddisfatto di lui -: "Ho un vicino di casa che mi porta pregiudizio, mi insulta e mi angustia. "Gli disse: "Va' se lui disubbidisce ad Allah nei tuoi confronti, ubbidisci tu ad Allh, nei suoi!" ("Ihya Ulum Al Dine": 2/212) Vi sono tre ordini di vicini:
 
 
1-il vicino musulmano e parente vicino di sangue: ha tre diritti: diritto di parentela, diritto di vicinanza e diritto di appartenenza alla comunità islamica.
 
 
2-il vicino musulmano: con cui non si hanno legami di sangue: ha due diritti: diritto di vicinanza e diritto di appartenenza alla comunità islamica
 
3- il vicino non musulmano: ha un solo diritto: il diritto di vicinanza. Indichiamo l'esempio del vicino di Abadullah Ibn Amr: questi ebbe circostanze in cui la sua famiglia sgozzò un montone. Disse ai suoi insistendo: "Ne avete offerto al nostro vicino ebreo; ne avete dato al nostro vicino ebreo? Ho sentito il profeta dire: "L'Angelo Gabriele mi raccomandava così insistentemente di prendere cura del vicino, che credetti che ne avrebbe fatto un erede."" (Tirmidhi n° 1943)

Related Articles with Diritti dei vicini di casa