Esiste una vera religione

Bilal PhilIps

DIO ESISTE?

Per poter rispondere alla domanda principale di questo breve trattato (“Esiste una vera religione?”) è necessario considerare l’origine di tale supposta religione, se essa esiste. Quindi, stabilito che siamo alla ricerca di una religione divina e non di un’ideologia umana, il primo quesito cui rispondere è: “Dio esiste?”. La varietà e complessità degli intricati sistemi che costituiscono la struttura tanto degli esseri umani quanto del mondo in cui vivono rivelano che deve necessariamente esistere un Essere Supremo, Che ha creato tali sistemi. Un disegno indica un disegnatore. Quando gli esseri umani notano delle orme sulla spiaggia, immediatamente concludono che piedi umani hanno recentemente calcato la sabbia, sebbene non abbiano visto alcun essere umano intorno. Nessuno normalmente immaginerebbe che siano state le onde del mare infrangendosi sulla sabbia ad aver casualmente prodotto depressioni esattamente uguali alle orme umane.  Perciò è illogico e irragionevole pretendere che Dio non esista.

               Attraverso le epoche tuttavia, c’è stata una minoranza fra gli esseri umani che ha negato l’esistenza di Dio. Secondo la loro opinione, la materia sarebbe eterna, e l’umanità non sarebbe che il risultato di combinazioni accidentali dei suoi elementi. Perciò la domanda “Esiste una vera religione?” è del tutto irrilevante per costoro, semplicemente in quanto non credono sia una creazione di Dio. Sempre secondo costoro, l’esistenza non ha scopo alcuno, giacché ogni cosa sarebbe il prodotto di un enorme accidente cosmico. Nondimeno, la maggior parte dell’umanità nel corso dei secoli ha creduto e continua a credere nell’esistenza di un Essere Supremo, Che ha creato questo mondo con uno scopo. Per le persone dotate d’intelligenza era e sempre sarà importante conoscere il Creatore, lo scopo per cui ha creato gli esseri umani e la religione nella quale ciò è correttamente spiegato.

Nonostante la piuttosto recente diffusione dell’ideologia atea nei paesi capitalisti e comunisti, le statistiche continuano a rivelare che la maggioranza delle persone crede in Dio. Il Reader’s Digest ha recentemente riferito di un’indagine condotta in non meno di quattordici nazioni europee, a proposito della fede in Dio.  I risultati mostrano che sette Europei su dieci credono nell’esistenza di Dio. E’ stato appurato come il 97% del popolo della Polonia, già paese comunista, afferma l’esistenza di Dio. Sorprendentemente, il rapporto ha riferito che in Russia, ex-culla del comunismo, l’87% della popolazione crede nell’esistenza di Dio. Inoltre, contrariamente alla credenza popolare, i risultati delle indagini statistiche mostrano come la maggioranza degli scienziati specializzati in astronomia, geologia ed altre scienze naturali, riconosca l’esistenza del Creatore.

Dio ha parlato agli esseri umani? Tutte le religioni sono vere?

Sebbene la fede in Dio sia prevalente nel mondo, la fede nelle religioni costituite è generalmente debole, particolarmente in Occidente. Alcuni ritengono che, essendoci così tante religioni oggi, sia difficile sapere quale religione seguire. Altri sottolineano come ciascuna religione proclami di essere l’unica vera religione, concludendo pertanto che tutte le religioni devono essere false, poiché non possono essere tutte vere. La conseguenza di tale posizione, nelle società occidentali secolarizzate, è stata di etichettare tutte le religioni come credenze personali e di dichiarare l’eguale valore di tutte le religioni. Conseguentemente, tale posizione ha determinato il rifiuto ufficiale per qualunque credo che affermi la propria superiorità sugli altri. I dialoghi inter-religiosi, divenuti così popolari, spesso partono dal presupposto che  non importa quale religione una persona segua, purché  l’adepto vi creda in modo sincero.  L’insistere nel credere che una determinata religione sia l’unica vera è stata dichiarata cosa superata, incivile, politicamente scorretta ed estrema.

Nonostante che siano in molti a prendere parte ai dialoghi religiosi e quindi ad abbracciare l’idea che non vi sia un’unica vera religione, la gente continua a ritenere che la propria religione sia la migliore. Ciò è provato dal semplice fatto che essi hanno scelto di seguire una religione particolare. O una religione è necessariamente vera e tutte le altre non lo sono, oppure sono tutte vere. Se sono tutte vere, le religioni dovrebbero condividere un credo simile. Ma è impossibile che siano tutte vere, poiché ciascuna religione possiede uno specifico insieme di credenze. Quindi la realtà è che solo una può essere la vera religione rivelata da Dio l’Onnipotente.

Related Articles with Esiste una vera religione