FASI EMBRIONALI

Site Team

 

FASI EMBRIONALI
 
" In verità creammo l'uomo da un estratto.di.argilla. Poi ne facemmo una goccia di sperma [posta] in un sicuro ricettacolo,poi di questa goccia facemmo un'aderenza e dell'aderenza un embrione; dall'embrione creammo le ossa e rivestimmo le ossa di carne. E quindi ne facemmo un'altra creatura . Sia benedetto Allah, il Migliore dei creatori! !"
[ Corano 23:12-14 ]
 
In questo versetto Allah dichiara che l'uomo è generato da una piccola quantità di liquido che è disposto in un posto di riposo, saldamente fisso per cui la parola araba usata è qarârin makîn.
 
L'utero è protetto bene dal retro dalla colonna spinale sostenuta saldamente dai muscoli dorsali. L'embrione ulteriormente è più protetto dal sacco amniotico che contiene il liquido amniotico. Così il feto è ben protetto in un posto. Questa piccola quantità di liquido è trasformata alaqah, che significa che qualcosa aderisce. Inoltre significa come una sostanza sanguisuga. Entrambe le descrizioni sono scientificamente accettabili come nelle fasi iniziali il feto aderisce alla parete ed inoltre sembra assomigliare alla sanguisuga. Inoltre si comporta come una sanguisuga ed acquisisce il sangue dalla madre attraverso la placenta. Il terzo significato della parola alaqah è un grumo di sangue. Durante questa fase dell’ alaqah, fra la terza e quarta settimana della gravidanza, i grumi di sangue all'interno dei vasi chiusi. Quindi l'embrione acquista l'apparenza di un grumo di sangue oltre che ad acquisire l’apparenza di una sanguisuga. Nel 1677, Hamm e Leeuwenhoek erano i primi scienziati ad osservare le cellule umane dello sperma (spermatozoi) per mezzo di un microscopio. Hanno pensato che una cellula dello sperma contenesse un umano in miniatura che si è sviluppato nell'utero per formare un neonato. Ciò è stata conosciuta come la teoria di perforazione. Quando gli scienziati hanno scoperto che l’ovulo era più grande dello sperma, era il pensiero di De Graf e di altri che il feto esistesse in una forma piccola nell’ovulo. Più successivamente, nel diciottesimo secolo Maupertuis ha propagato la teoria dell'eredità biparentale.
 
L’ alaqah è trasformato in mudghah che significa 'qualcosa che sia masticata (avendo contrassegni dei denti) 'ed anche qualcosa che sia viscosa e piccola che può essere messo nella bocca come la gomma. Entrambe queste spiegazioni sono scientificamente corrette. Il prof. Keith Moore ha preso una parte della guarnizione dell'intonaco e l’ha trasformata nella forma della fase iniziale del feto e l’ha masticata fra i denti per trasformarla in 'Mudgha'.
 
 
Ha paragonato questo alle fotografie della fase iniziale del feto. I contrassegni dei denti assomigliano a ‘somites’ che è la formazione iniziale della colonna spinale.
Questo mudghah è trasformato nelle ossa (izâm). Le ossa sono coperte con carne o muscoli intatti (lahm). Allora Allah lo trasforma in un'altra creatura.
Il prof. Marshall Johnson è uno degli scienziati principali negli Stati Uniti ed è il responsabile del reparto dell'anatomia e direttore del Daniel Institute al Thomas Jefferson University in Filadelfia negli Stati Uniti. Gli è stato chiesto di commentare i versetti del Corano che si occupa dell'embriologia. Ha detto che i versetti del Corano che descrive le fasi embriologiche non possono essere una coincidenza. Ha detto che era probabile che Muhammad (pace e benedizione su di lui) aveva un microscopio potente. Ricordando che il Corano è stato rivelato 1400 anni fa e i microscopi sono stati inventati secoli dopo al periodo del Profeta Muhammad (pace e benedizione su di lui), il prof. Johnson rise ed ammise che il primo microscopio inventato non potrebbe ingrandire più di 10 volte e non potrebbero mostrare un'immagine chiara. Successivamente disse: "non vedo niente qui in conflitto con il concetto che l'intervento Divino era implicato quando Muhammad (pace e benedizione su di lui) recitò il Corano."
 
 
 
Secondo il Dott. Keith Moore, la classificazione moderna delle fasi embrionali di sviluppo che è adottata nel mondo intero, non è facilmente comprensibile, poiché identifica le fasi su una fase numerica I di base cioè, sulla fase II, ecc. Le divisioni rivelate nel Corano sono basate sulle forme o sulle figure distinte e facilmente identificabili, che l'embrione attraversa. Questi sono basati sulle fasi differenti di sviluppo prenatale e forniscono le descrizioni scientifiche eleganti che sono comprensibili e pratiche.
Le fasi embriologiche simili di sviluppo umano sono state descritte nei seguenti versetti:
" Già non fu che una goccia di sperma eiaculata, quindi un'aderenza, poi [Allah] lo creò e gli diede forma.armoniosa; poi ne trasse una coppia, il maschio e la femmina. "
[ Corano 75:37-39 ]
" Che ti ha creato, plasmato e t'ha dato armonia e Che ti ha formato nel modo che ha voluto? " [ Corano 82:7-8 ]
 
 

Related Articles with FASI EMBRIONALI