Gli Inviati sono uomini, non conoscono il futuro

Site Team

 

 6 - Gli Inviati sono esseri umani e non sono a conoscenza del futuro  

Solo Allah conosce il future, nemmeno i Profeti hanno tale conoscenza. Essi sono esseri umani come altri, con gli stessi bisogni fisiologici ( cioè necessità di nutrirsi, di bere, di riposare, procreare, dormire e così via). Allah l’Altissimo dice:

“Prima di te non inviammo alcun Messaggero che non mangiasse cibo e non camminasse nei mercati” (Traduzione del significato del Corano, Sura XXV, Al-Furqân, Il Discrimine, v. 20)

 

“In verità prima di te inviammo altri messaggeri e provvedemmo per loro spose e progenie” (Traduzione del significato del Corano, Sura XIII, Ar-Ra'd, Il Tuono, v. 38).

 

Essi provano sentimenti e stati d’animo quali tristezza, felicità, fatica, vigore, ma Allah (gloria a Lui l'Altissimo) li ha scelti per trasmettere il messaggio divino e se erano a conoscenza di avvenimenti future, fu solo per quello che Allah aveva loro rivelato. Allah l’Altissimo dice:

“(Egli è) Colui che conosce l’“Invisibile” e non lo rivela a nessuno eccetto a un messaggero di cui è compiaciuto, che fa precedere e seguire da una guardia (angelica)” (Traduzione del significato del Corano, Sura LXXII, Sura Al-Jinn, vv. 26-27).

 

 

 

Related Articles with Gli Inviati sono uomini, non conoscono il futuro