Il primo pilastro: La fede in Allah, il Potente e l'Eccelso - Primo

Site Team

Il primo pilastro: La fede in Allah, il Potente e l'Eccelso
 
 
1- Come realizzarlo:

 
La fede in Allah, il Potentee l'Eccelso, viene realizzata nella maniera seguente:
 
Primo: credere che questo universo ha un solo Signore, Che da solo lo creò e lo possiede, e controlla e dirige tutto ciòche ne riguarda il sostentamento, le azioni,la vita, la morte, ciò che giova e ciò che danneggia e che non c’è Signore all’infuori di Lui. Solo Lui fa quello che vuole e decide ciò che vuole. Egli innalza chi vuole e umilia chi vuole. A Lui appartiene la sovranità dei cieli e della terra ed Egli è l’Onnipotente. Ha conoscenza di tutte le cose e non ha bisogno di nessuno. A Lui appartiene il comando, ogni bene è solo nelle Sue mani, nel Suo operare non ha soci, e nessuno ha controllo sul Suo agire.
Tutta la creazione - gli Angeli, gli uomini ed i jinn [1]- sono servi Suoi, sottomessi a Lui, alla Sua potenza ed alla Sua volontà, a Lui sia la lode, il Suo agire non ha limiti né fine. Quanto sopra ricordato sono particolarità che spettano solo a Lui e non possono essere attribuite ad altri che Lui; non è lecito attribuire ed affermare quanto sopra ricordato ad altri che Allah, il Potente e l'Eccelso.
Allah l’Altissimo dice:

 

“O uomini, adorate il vostro Signore che ha creato voi e quelli che vi hanno preceduto affinché possiate essere timorati! Egli è Colui che ha fatto della Terra un giaciglio e del cielo un edificio e ha fatto scendere dal cielo dell’acqua con la quale ha fatto germogliare dei frutti, sostentamento per voi” (II: 21-22)
 

 

“Di’: «O Allah! Sovrano del Regno, dai la sovranità a chi vuoi e la togli a chi vuoi, elevi chi vuoi ed umili chi vuoi: nelle Tue mani è il bene e Tu (solo) puoi ogni cosa»” (III: 26)
 


 “Non c’è creatura (che striscia) sulla Terra cui Allah non si sia fatto obbligo di dare il suo sostentamento. Egli conosce la sua tana ed il suo rifugio: tutto (è scritto) in un Libro chiarissimo” (XI: 6)
 

“... non è forse a Lui che appartengono la creazione e l’ordine? Sia benedetto Allah, il Signore dei mondi!” (VII: 54).


--------------------------------------------------------------------------------

[1]jinn: sono creati da fuoco, a differenza degli angeli, creati dalla luce, e a differenza degli uomini, creati da argilla impastata con acqua.

Related Articles with Il primo pilastro: La fede in Allah, il Potente e l'Eccelso - Primo