La dottrina della divina figliolanza di Gesù

Site Team

La dottrina della divina figliolanza di Gesù

M Gesù è Figlio di Dio? C Sì. Legga nel Vangelo secondo Matteo, quando venne battezzato da Giovanni: Ed ecco una voce dai cieli che dice: “Questo è il Mio figlio, nel quale Io mi compiaccio” (Matteo 3:17) M – Lei non deve interpretare la parola “figlio” in senso letterale, poichémolti Profeti e altre persone furono chiamati “figli” di Dio nella Bibbia. Legga Esodo 4:22 C E tu (Mosè) dirai a Faraone: “Così dice il Signore: Israele è Mio figlio, il Mio proimogenito” (Esodo 4:22) M – Qui Giacobbe (Israele) è il “primogenito” di Dio. Legga ora II Samuele 7:13,14 oppure I Cronache 22:10 C Egli (Salomone) costruirà una casa al Mio nome, ed Io renderò stabile il suo trono reale. Sempre Io gli sarò padre ed egli Mi sarà figlio M Resterà confuso se leggerà Geremia: Io sono per Israele un padre, ed Efraim è il Mio primogenito (Geremia 31:9) Poco fa, abbiamo visto che in Esodo 4:22 anche Israele era stato chiamato primogenito. Quindi chi è il primogenito? Israele o Efraim? Anche persone comuni possono essere detti figli di Dio: Legga Deuteronomio 14:1 C Voi siete i figli del Signore, Iddio vostro (Deuteronomio 14:1) M Anche persone comuni vengono chiamate primogeniti, legga la Lettera ai Romani 8:29 C Coloro infatti che egli preconobbe, li ha pure predestinati ad essere conformi all’immagine del Suo figlio, affinché egli (il preconosciuto da Dio, il credente) sia il primogenito fra molti fratelli (Romani 8:29)

 

 

 

 

M – Se tutti sono “primogeniti”, allora Gesùcos‟è C – Egli è l‟unico generato figlio di Dio M Molto prima della nascita di Gesù, Dio disse a Davide: Promulgherò il decreto del Signore. Egli mi disse: “Figlio Mio sei tu (Davide), oggi ti ho generato” (Salmi 2:7) Quindi anche Davide sarebbe “figlio generato” da Dio? Il significato dell‟spressione “figlio di Dio” non èletterale, ma metaforico. Chiunque sia amato da Dio è chiamato “Suo figlio” nella Bibbia. Gesù disse inoltre che Dio non è solo suo padre, ma anche tuo padre (Matteo 5:45,48) C Affinché siate figli del Padre nostro... siate dunque perfetti come è perfetto il Padre vostro celeste (Matteo 5:45,48) M – Quindi troverà l‟espressione “figlio di Dio” in molti passaggi della Bibbia col significato di amore, affetto e vicinanza a Dio. Non è attribuito solo a Gesù. Leggerà di figli e figlie di Dio nella Bibbia, ad esempio nella Lettera ai Corinzi: E sarò per voi Padre e voi mi sarete figli e figlie, dice il Signore Onnipotente (II Corinzi 6:18) Alla luce di questo e di altri passaggi della Bibbia non c‟è alcuna ragione per cui Gesù dovrebbe essere considerato come figlio di Dio in senso letterale ed unico. C Ma egli non ha padre; per questo è Figlio di Dio. M Allora perché non considerate anche Adamo come figlio di Dio? Egli non aveva né padre né madre, ed è anche chiamato figlio di Dio nel Vangelo secondo Luca: Set, figlio di Adamo, figlio di Dio (Luca 3:38) Legga ora Ebrei 7:3 C Senza padre, senza madre, senza genealogia, che non ha principio di giorni né fine di vita, assimilato quindi al figlio di Dio, rimane sacerdote di continuo (Ebrei 7:3) M Di chi si tratta? La risposta è nella Lettera agli Ebrei: Melchisedec, re di Salem, sacerdote di Dio Altissimo, che andò incontro ad Abramo (Ebrei 7:1)

 

 

 

Egli è ancora più eccezionale di Gesù o di Adamo. Perché non è preferito lui come figlio di Dio o come Dio stesso? C Allora voi come chiamate Gesù? M Noi Musulmani lo chiamiamo Gesù figlio di Maria. C Nessuno può negarlo. M Sì, è semplice e nessuno può negarlo. Gesù chiamò se stesso “figlio dell‟omo” e rifiutòdi essere chiamato figlio di Dio. Legga Luca 4:41 C Da molti uscivano pure i demoni, gridando e dicendo: “Tu sei il figlio di Dio!”. Ma egli li minacciava e non permetteva loro di dire tal cosa, poiché sapevano che egli era il Cristo (Luca 4:41) M È chiaro qui che egli rifiutò di farsi chiamare figlio di Dio. Egli rifiutò nuovamente in Luca 9:20 e 21 e lo proibì loro. C Egli (Gesù) domandò loro (ai discepoli): “E voi, chi dite che io sia?”. Pietro, rispondendo, disse: “Il Cristo di Dio”. Ma egli proibì loro severamente di dirlo a qualcuno (Luca 9:20-21) M – Gesù che era l‟atteso Messia, un Profeta, fu trasformato da insegnante a figlio di Dio, a Signore, ed infine a Dio stesso. Leggiamo nel Vangelo secondo Giovanni: Egli andò da Gesù di notte e gli disse: “Rabbi, noi sappiamo che tu sei venuto da Dio, come maestro” (Giovanni 3:2) E: Ora quegli uomini, visto il prodigio fatto da Gesù, dicevano: “Questi è davvero il Profeta che deve venire nel mondo” (Giovanni 6:14) Gesù è chiamato “Profeta” anche in Giovanni 7:40; Matteo 21:11; Luca 7:16; Luca 24:19. Leggiamo negli Atti degli Apostoli: E subito egli (Paolo) si mise a predicare, nell Sinagoghe, Gesù, che egli è il figlio di Iddio”. Lei può concludere da questo versetto che i primi Cristiani usavano ancora le Sinagoghe, a più tardi, quando la Cristianità deviò dagli insegnamenti originari di Gesù, furono costruite le Chiese. Paolo, Barnaba ed i Gentili furono cacciati dalle Sinagoghe perché accusati di bestemmia e contaminazione. Veda ad esempio Atti 17:18 e 21:28.

 

Nel Vangelo secondo Luca si legge: Oggi vi è nato nella città di David, il Salvatore, che è Cristo il Signore” (Luca 2:11) E nel Vangelo secondo Giovanni possiamo vedere come Gesù fu alla fine elevato a Dio stesso: In principio era la Parola, e la Parola era presso Dio, e la Parola era Dio (Giovanni 1:1)

Related Articles with La dottrina della divina figliolanza di Gesù