La resistenza degli esseri viventi dinanzi ai fattori di estinzione

Site Team

La resistenza degli esseri viventi dinanzi ai fattori di estinzione

 

Il Dr Yussef conferma che: “ esiste una caratteristica comune tra gli esseri viventi dal più basso a quello più alto. Questa caratteristica è la qualità di resistenza ai fattori di estinzione”, è la volontà del Creatore affinché queste creature possano rimanere in vita.

 

Il virus dell’influenza si manifesta di tanto in tanto sotto forme diverse, così resiste alla sua eliminazione.

 

Gli insetti, con il succedersi delle generazioni costruiscono la loro immunità contro i pesticidi chimici, e resistono così ai fattori di estinzione della loro specie.

Anche nell’uomo, si è notato un incremento delle nascite, nei periodi di guerra, come si è notato che l’assunzione di contracettivi per lungo tempo porta nella maggiore parte dei casi è avere tanti gemelli, per compensare quella mancanza avuto nel periodo dove venivano utilizzati mezzi per impedire la gravidanza. Se un uomo asporta per qualsiasi motivo, un rene, l’altro rene ridimensiona il suo volume svolgendo la funzione di entrambi le reni, se come il corpo umano avesse un cervello con il quale prende coscienza della mancanza avvenuta e si affretta a compensarla.   

 

 Allah solo ha dotato queste creature con una capacità straordinaria di equilibrio per non estinguersi. Allah ha anche dotato molti degli animali con mezzi per difendersi dai pericoli in agguato, in questo non sono diversi gli uomini dagli scorpioni, i serpenti dai millepiedi e tanti altri. Tale principio o legge che prevale in tutti gli esseri viventi non può essere opera di un caso cieco girovagante nel buio. Il puro caso non può prendere l’aspetto di una legge globale disciplinando tutte le creature”.  

Related Articles with La resistenza degli esseri viventi dinanzi ai fattori di estinzione