Nel campo dell'adorazione

Site Team

 

Nel campo dell'adorazione
 
L'islam stabilisce un insieme di atti di adorazione orali, gestuali e di convincimento. Le preghiere di convinzione sono quelle che sono dette in islam pilastri della fede e sono:
 
- La fede in Allah
 
Implica la fede nell'Unicità di Allah in tre campi:
 
1- L'Unicità nella Sua Signoria: equivale a riconoscere che Allah esiste e che è l'Unico Creatore dell'Universo con tutto quello che comporta, l'Unico suo Possessore e l'Unici suo Gestore: Allah è l'Unico ed Assoluto Fattore in questo universo, e nulla è fuori dalla Sua Volontà e nulla si fa senza che lo voglia. Allah Altissimo dice: (Il Corano7: 54):"Non è a Lui che appartengono la creazione e l'ordine? La lode [appartiene] ad Allah Signore dei mondi!" Allah Altissimo ha chiarito quello che indica la Sua Unicità nella Creazione e l'impossibilità di un Suo associato dicendo nel (Corano: 23: 91): "Allah non Si è preso figlio alcuno e non esiste alcun dio al Suo fianco; ché altrimenti ogni dio se ne sarebbe andato con ciò che ha creato e ognuno [di loro] avrebbe cercato di prevalere sugli altri. Gloria ad Allah ben oltre quello che affermano !"
 
 
2- l'Unicità nella Sua Divinità, e corrisponde alla convinzione profonda e salda che Allah è l'Unica vera divinità, che non vi è altra divinità al di fuori di Allah e che nessuna divinità è degna di adorazione, al di fuori di Allah: quindi è solo su di Allah che l'uomo dovrà contare, nessuno al di fuori di Allah va invocato; nessuno al di fuori di Allah va implorato; a nessuno al di fuori di Allah va fatto ogni sacrificio, a nessuno al di fuori di Allah va fatta ogni forma di adorazione; Allah Eccelso dice nel (Corano: 21: 25) "Non inviammo prima di te nessun messaggero senza rivelargli: « Non c'è altro dio che Me. AdorateMi!»"
 
 
 
 
3- L'Unicità di Allah nei Suoi Nomi ed Attributi: equivale ad essere convinti che ad Allah Altissimo spettano i bei nomi ed i sublimi attributi e che é esente da ogni difetto e imperfezione;
 
Allah Eccelso dice (Il Corano 7: 180): "Ad Allah appartengono i nomi più belli: invocateLo con quelli e allontanatevi da coloro che profanano i nomi Suoi: presto saranno compensati per quello che hanno fatto." Ad Allah dobbiamo riferire i Nomi e gli Attributi che si è Egli Stesso attribuito nel Suo sacro Libro o quelli che Gli ha attribuito il Suo profeta Muhammad – pace e benedizione di Allah su di lui- Nomi ed Attributi nei quali nessuno dei creati Gli assomiglia nè potrà mai assomigliarGli: Allah Eccelso dice: (Il Corano: 42: 11) "Niente è simile a Lui. Egli è l'Audiente, Colui che tutto osserva."

Related Articles with Nel campo dell'adorazione