Perché così tante religioni?

Site Team

Se c’è un solo Dio perché dunque esistono così tante religioni?

 

Tutte le religioni hanno origine con Allah e successivamente le persone hanno cominciato ad aggiungere o ad allontanarsi dagli insegnamenti per avere il controllo gli uni sugli altri.

 

“Oggi coloro che non prestano fede hanno condannato tutte le speranze della tua religione, tu non temerli, temi Me! Oggi ho reso perfetta la tua religione, linea di condotta per te, ho compiuto su di te il Mio Favore e ho scelto per te l’Islam (la resa e la sottomissione a Me in pace)”.

[Sacro Corano 5:3]

 

Allah non costringe nessuno a sottomettersi a Lui. Egli ha preparato una via e poi ha fatto conoscere le due strade (Paradiso ed Inferno). Le persone sono sempre libere di fare la loro propria scelta.

 

Non c’è alcuna costrizione nella religione. In verità la Giusta Via è distinta da quella Errata. Colui che non ha fede nei tagut (false divinità e falsi culti) e crede in Allah, costui ha afferrato la più credibile stretta di mano che non si spezzerà mai. E Allah è colui che tutto Sente e tutto Conosce.

 

Allah è il Wali (Protettore e Custode) di coloro che credono. Ed Egli li tira fuori dalle tenebre alla luce, mentre coloro che rifiutano Dio hanno per patroni i tagut (come sostenitori e aiutanti) che li traggono dalla luce alle tenebre.

Questi sono i dannati al fuoco, dove rimarranno in eterno.

[Sacro Corano 2:256-257]

 

Non vi è alcuna costrizione nella condotta dell’Islam. Colui che decide di adorare Allah senza soci e che è a Lui devoto e che obbedisce ai Suoi Comandi il più possibile ha afferrato la più ferma stretta di mano che mai si romperà. Colui che nega Dio e scegli altri culti o non crede affatto, per lui vi è una punizione eterna che è orribile (l’Inferno).

 

La gente ha cominciato a dividersi in gruppi diversi determinati dal rifiuto della verità e alla negazione delle prove chiare.

 

La gente del Libro (Ebrei e Cristiani) si sono divisi solo dopo l’arrivo della Prova Chiara.

 

“Eppure non ebbero altro comando che questo: adorare Dio, Solo (senza affiancare nella Sua adorazione soci), compiere la preghiera, fare la carità ai poveri: questa è la Giusta Via (linea di condotta e religione)”.

[Sacro Corano 98:4-5]

 

Allah mette in guardia i musulmani dal cadere nella stessa insidia della gente che li precedette, cioè dal discutere tra loro e dividersi in diversi gruppi religiosi:

 

“E non siate come coloro che si divisero e dissentirono fra loro dopo aver ricevuto le prove evidenti. Essi avranno un castigo immane in un giorno (quello della Resurrezione) in cui alcuni volti diventeranno bianchi ed altri neri. A quelli i cui volti diventeranno neri sarà detto: “Non avete rifiutato la fede dopo averla accettata? Gustate ora il castigo (l’Inferno) per il vostro rifiuto”.

[Sacro Corano 3:105-106]

 

Le persone mentono sulle rivelazioni, cambiano le proprie scritture, maltrattano e uccidono anche i Profeti che Allah invia loro.

 

“In verità tra di loro ci sono alcuni che alterano il Libro (con la loro lingua mentre leggono) per farti credere che quel che dicono sia nel Libro, mentre non è nel Libro e dicono “Questo è da Allah”, mentre non è da Dio, e così mentono contro Allah mentre sono ben consapevoli della verità”.

 

“È impossibile che un essere umano a cui Allah abbia dato il Libro, “al-Hukma”(la Sapienza), e la Profezia dica agli uomini: “Siate adoratori miei anziché di Allah”; al contrario dirà: “Siate maestri della Legge Divina, dato che la insegnate e la studiate”.

[Sacro Corano 3:78-79]

 

I Profeti di Allah dicono agli uomini solo di adorare Allah, come unico Dio, senza soci. Non direbbero mai di adorare loro o qualcun altro o qualche altra cosa.

Allah ci dice nel Corano:

 

“Non ordina (un messaggero di Dio) di prendervi a padroni gli Angeli e i Profeti. Vi potrebbe mai invitare all’infedeltà dopo che vi siete sottomessi alla Volontà di Allah?

[Sacro Corano 3:80]

 

L’uomo aveva reso la religione un abominio prima del Signore e non verrà mai accettato.

“Desiderano forse un’altra religione che quella di Dio (il vero monoteismo islamico che adora Allah, solo), mentre si sottomettono a Lui, volente o nolente, tutte le creature dei cieli e della terra e a Lui tutti ritorneranno?

[Sacro Corano 3:83]

 

Allah accetterà solo la reale sottomissione, l’obbedienza ai Suoi Comandamenti.

 

“E chiunque desideri una religione diversa dalla sottomissione e resa alla volontà di Allah (Islam), non gli sarà mai accettata e, nell’altra vita, sarà fra i perdenti”.

[Sacro Corano 3:85]

 

Credere in Allah e seguire i suoi Comandamenti è stato il messaggio di tutti i Profeti del monoteismo.

 --------------------------------

http://gotoallah.com/

 

 

Related Articles with Perché così tante religioni?