Quinto: Le Opere degli Angeli

Site Team

Gli Angeli compiono opere grandiose di cui sono stati incaricati da Allah. Tra queste opere:

1.Sostengono il Trono.  Allah dice: Coloro che sostengono il Trono e coloro che lo circondano [gli Angeli che reggono il Trono di Allah e quelli che gli stanno intorno], glorificano e lodano il loro Signore, credono in Lui ed invocano il (Suo) perdono per i credenti” (Interpretazione del significato del Corano, Sura XL, Al-Ghâfir, Il Perdonatore, v.7)

2.Trasmettono la Rivelazione ai Messaggeri. Allah dice: “In verità l'ha visto [L’Angelo Jibril in occasione della prima rivelazione del Corano]sull'orizzonte luminoso.” (Interpretazione del significato del Corano, Sura LXXXI, At-Takwîr, L'Oscuramento, v.23);

3.Sono i custodi del Paradiso e dell’Inferno.

4.Hanno la custodia delle nuvole, della pioggia e della vegetazione.

5.Hanno la custodia delle montagne.

6.Sono incaricati di soffiare nel corno nell’Altra Vita.

7.Registrano le opere degli uomini. Allah dice: “Nonostante abbiate su di voi dei custodi, nobili scribi che conoscono ciò che fate.” (Interpretazione del significato del Corano, Sura LXXXII, Al-Infitâr, Lo Squarciarsi, vv.10-12).

8.Proteggono gli uomini; se però Allah ha destinato che qualcuno sia colpito da qualcosa essi non intervengono affinché si realizzi il decreto divino.

Da Abu Hurayra, ha detto il Messaggero di Allah (che la pace e le benedizioni di Allah siano su di lui): “Gli Angeli dicono: ‘Signore, quel servo ha intenzione di agire male, ci sta pensando,’ Egli risponde: ‘Vegliate su di lui, se agisce, scrivete ciò se abbandona l'azione, scrivete una Hasana. In verità chi abbandona è vigoroso.’” (Bukhari e Muslim 129).

9.Sono sempre a fianco dell’uomo, invitandolo al bene.

Da Ibn Mas'ud, il Profeta (che la pace e le benedizioni di Allah siano su di lui) disse: “Non c'è nessuno di voi che non sia accompagnato da un compagno dei jinn, e un compagno tra gli angeli”. E chiesero: “Anche tu? O Inviato di Dio?” Egli rispose: “Anche io, solo che Allah mi ha aiutato tanto che il jinn è diventato musulmano, e non mi ordina altro che bene.” (Muslim 2814)

Il Messaggero di Allah (che la pace e le benedizioni di Allah siano su di lui)  disse: “Il compagno di sinistra [l'angelo che trascrive le brutte azioni] alza il calamo sei ore dopo che il fedele musulmano ha sbagliato, se si pente e chiede perdono ad Allah, egli rinuncia [a riportare il peccato], altrimenti lo trascrive.” (Tabarani).

10.Seguono tutto il processo del concepimento del feto, dall’inizio del processo procreativo, al soffio dello spirito nel feto, trascrivono il suo destino (il suo sostentamento, le sue azioni, se sarà felice o infelice);

11.Prendono in custodia le anime al momento della morte. Allah dice: “E se vedessi gli ingiusti negli spasimi della morte, quando gli Angeli stendono le loro mani (su di loro e diranno:) ‘Rigettate le vostre anime’” (Interpretazione del significato del Corano, Sura VI, Al-An'âm, Il Bestiame, v.93).

12.Hanno l’incarico di interrogare gli uomini nella tomba, provvedendo poi all’eventuale castigo o premiazione del defunto a seconda delle sue azioni nella vita terrena.

13.Portano al Profeta (pace e benedizioni su di lui) il saluto della sua comunità; per questo non c’è bisogno di recarsi alla tomba del Profeta (che la pace e le benedizioni di Allah siano su di lui) per salutarlo ma si può pregare per lui ed inviargli il saluto da ogni parte del mondo in quanto gli Angeli gli portano il saluto del credente e ci si reca alla moschea del Profeta (pace e benedizioni su di lui) solo per pregarvi.

In realtà essi eseguono molte altre opere ma quelle ricordate sono le più  importanti. Allah l’Altissimo dice:

“Coloro che sostengono il Trono e coloro che lo circondano [gli Angeli che reggono il Trono di Allah e quelli che gli stanno intorno], glorificano e lodano il loro Signore, credono in Lui ed invocano il (Suo) perdono per i credenti” (Interpretazione del significato del Corano, Sura XL, Al-Ghâfir, Il Perdonatore, v.7)

 

“Dì: «Chi è nemico di Gabriele (sappia che) - col permesso di Allah – lo [1]ha fatto discendere nel tuo cuore»” (Interpretazione del significato del Corano, Sura II, Al-Baqara, La Giovenca, v.97)

 

“E se vedessi gli ingiusti negli spasimi della morte, quando gli Angeli stendono le loro mani (su di loro e diranno:) ‘Rigettate le vostre anime’” (Interpretazione del significato del Corano, Sura VI, Al-An'âm, Il Bestiame, v.93).

 

--------------------------------------------------------------------------------

[1] “lo”: il Corano

Related Articles with Quinto: Le Opere degli Angeli