Regole dell’Entrare in Casa Altrui

Site Team

Per entrare in casa altrui bisogna chiederne il permesso.

Tale permesso è di due tipi: la richiesta di permesso dall'esterno della casa e dall’interno.

Per quanto riguarda la richiesta di autorizzazione ad entrare dall'esterno della casa, Allah l’Altissimo dice: "O voi che credete, non entrate in case che non siano le vostre senza aver chiesto il permesso e aver salutato la gente [che le abita]; questo è meglio per voi. Ve ne ricorderete ?" (Interpretazione del Corano, Sura XXIV, An-Nûr, La Luce, v.27)

Per quanto riguarda, invece, la richiesta di autorizzazione ad entrare dall'interno della casa, Allah dice: "E quando i vostri figli raggiungono la pubertà, chiedano il permesso [di entrare], come fanno quelli che prima di loro [la raggiunsero]." (Interpretazione del Corano, Sura XXIV, An-Nûr, La Luce, v.59)

Queste regole sono state formulate nell'intento di preservare la segretezza delle dimore e per rispettare la vita privata.

Guardare in casa altrui senza permesso non è permesso. Il Profeta Muhammed (che la pace e le benedizioni di Allah siano su di  lui) disse: “Cercare il permesso prima di entrare in casa altrui è stato legislato affinché gli occhi non vedano quello che non dovrebbero vedere.” (Al-Bukhari e Muslim)

Non bisogna insistere a chiedere l'autorizzazzione per entrare. Il Profeta Muhammed (che la pace e le benedizioni di Allah siano su di  lui) disse: "La richiesta di autorizzazione si fa di solito tre volte. Se ti autorizzano, entra; se no, vai via." (Muslim n° 2154)

Chi richiede l'autorizzazione ad entrare deve presentarsi con il proprio nome e farsi riconoscere. Jabir (che Allah ne sia compiaciuto) ha detto: "Mi recai dal Profeta per un debito di mio padre; bussai alla porta; il Profeta domandò: "Chi è?" gli risposi: "Io"; il Profeta disse, come se non gli piacesse: "Io, io." (Bukhari n° 5896)

Related Articles with Regole dell’Entrare in Casa Altrui